Trova il motore elettrico giusto in 5 semplici mosse

By Sander Braat - In Prodotti - 27 Gen 2020

Trova il motore elettrico giusto in 5 semplici mosse

Di quale motore elettrico ho bisogno? Trova il motore elettrico giusto in 5 semplici mosse.

Devi sostituire il tuo motore elettrico e vuoi sapere qual è quello più adatto. Non è sempre facile trovare il giusto motore di ricambio.  Potresti dover sostituire un modello ormai vecchio o fuori produzione. Per aiutarti, ti spiegheremo in 5 semplici mosse come scegliere il motore elettrico giusto nel negozio online di ABF.

In questo blog proponiamo un motore trifase, perché è il tipo di motore elettrico più usato. In molti casi, tutte le informazioni che servono sono presenti sulla targa del motore.

Di seguito è riportato un esempio di targa di un motore elettrico Siemens di vecchia generazione, con, a destra, la spiegazione del significato delle varie informazioni. Puoi usare queste informazioni per verificare da te se nel nostro negozio online è disponibile un prodotto simile.

Targa Siemens di un vecchio modello.

Di quale motore elettrico ho bisogno?

STEP 1: Determinare la potenza nominale

La potenza nominale di un motore elettrico è normalmente espressa in kilowatt (kW). Nei motori più vecchi, la potenza può essere espressa anche in cavalli (CV). La conversione è la seguente: 1HP = 0,75kW.

La potenza di un motore elettrico si basa sulla potenza massima per un carico costante. Nel nostro esempio, il motore elettrico ha una potenza nominale di 1,5kW (o 2HP).

Selezionare la potenza nominale.

Selezionando 1,5 kW e il marchio Siemens nel nostro negozio online, verranno visualizzati tutti i motori Siemens con una potenza nominale di 1,5 kW (immagine negozio online). Tuttavia, sarà comunque necessario selezionare le altre specifiche del motore. Negli step successivi spiegheremo come farlo.

STEP 2: Determinare il tipo di montaggio del motore elettrico

Un motore elettrico può essere montato in diversi modi, come ad esempio con un solo piede, una flangia interna, una flangia esterna o una combinazione di questi elementi. Il metodo di montaggio è definito da un codice della norma europea IEC 34-7.

Per riassumere, vi sono cinque metodi di montaggio principali:
• B3: Solo piede
• B5: Flangia esterna (il diametro della flangia è superiore a quello del motore)
• B14: Flangia interna (il diametro della flangia è inferiore a quello del motore)
• B35: Piede montato + flangia esterna (combinazione di B3 e B5)
• B34: Piede montato + flangia interna (combinazione di B3 e B14)

Il montaggio è spesso indicato sulla targa. Tuttavia, può essere determinato anche utilizzando i disegni di seguito riportati.

Opzioni di montaggio B3, B5, B14, B34 e B35.

Il motore elettrico del nostro esempio ha un montaggio di tipo “B14”, ossia una flangia interna. Questo montaggio può essere identificato dai fori filettati presenti nella parte anteriore del motore. Nel modello “B5”, il diametro della flangia è maggiore del diametro del motore e i fori di fissaggio non sono filettati.

Selezionare il tipo di montaggio.

SUGGERIMENTO: Per aumentare la possibilità di trovare il motore giusto, se il motore di cui hai bisogno ha un montaggio di tipo “B14”, seleziona sia “B14” che “B34” (flangia interna con piede di montaggio), in quanto molti dei motori forniti da ABF sono dotati di piedi rimovibili. Rimuovendo il piede di un motore B34 si ottiene l’equivalente B14 (immagine negozio online).

Motore B34, vista frontale. Combinazione di telaio interno con fori filettati sulla faccia (B14) e motore montato su piede (B3).
Esempio di motore elettrico con piedi rimovibili.

STEP 3: Determinare la velocità nominale

La velocità nominale è generalmente indicata sulla targa del motore. Si tratta della velocità di rotazione reale dell’albero di uscita, espressa in “giri al minuto” o “giri/min.”. I giri/min. indicati sulla targa sottostante sono 2860. Un modo alternativo per esprimere questa velocità è elencare il numero di poli; i “giri/min.” di un motore a 2 poli sono 3000. Per un motore a 4 poli, 1500 giri/min, 1000 giri/min per un motore a 6 poli, e così via.

Per motivi tecnici, la velocità reale dell’albero è sempre leggermente inferiore ai valori indicati sopra. Assicurati quindi di arrotondare per eccesso in maniera corretta. La regola comune è la seguente: Velocità del motore = 6000 diviso per il numero di poli. Quindi, la velocità di un motore a 4 poli sarà 6000 / 4 = 1500 giri/min.

Segue una tabella dei giri teorici al minuto e del numero di poli corrispondente.

N. poli di collegamento e giri teorici.

Nel negozio online, selezioniamo la velocità più vicina (arrotondata per eccesso). Nell’esempio qui utilizzato abbiamo un motore a 2 poli con una velocità nominale di circa 3000 giri/min (immagine negozio online). 3000 giri/min è la velocità teorica.

Seleziona quindi la velocità corretta nel negozio online, arrotondando per eccesso la velocità richiesta. Nel nostro esempio, un motore a 2 poli con una velocità di 3000 giri al minuto.

Selezionare i giri/min richiesti.

STEP 4: Determinare la grandezza del telaio

La grandezza del telaio del motore elettrico è un’altra caratteristica importante.  Poiché le dimensioni per il mercato europeo sono stabilite dalla norma IEC, i motori elettrici di marche diverse ma con caratteristiche corrispondenti sono spesso intercambiabili.  La maggior parte dei produttori utilizza le stesse dimensioni per una determinata grandezza.

Le dimensioni più importanti secondo la norma IEC sono:

Per i motori elettrici conformi alle norme IEC, la maggior parte delle grandezze è direttamente correlata all’altezza dell’albero o alla grandezza del telaio del motore.  Si tratta della distanza tra il centro dell’albero di uscita e il centro e il fondo del piede di un motore di tipo B3, come indicato nello schema seguente con la lettera

Esempio di grandezze del motore elettrico di tipo B3.

Il motore elettrico del nostro esempio ha un telaio di grandezza 90. Nel negozio online, seleziona “90” come grandezza del telaio CEI (immagine negozio online).

Selezione della grandezza CEI del telaio.

STEP 5: Determinare la corretta classe di efficienza

A partire dal 16 giugno 2011, la maggior parte dei motori sul mercato deve essere marcata secondo la direttiva IE e classificata con una classe di efficienza energetica.

Le classi di efficienza energetica per i motori elettrici sono:
IE1 = efficienza standard (EFF2)
IE2 = efficienza elevato (EFF1)
IE3 = efficienza premium
IE4 = efficienza super premium

Dal 1° gennaio 2017, tutti i motori elettrici nuovi di potenza pari o superiore a 0,75 kW devono essere conformi alla norma IE3 (ci sono tuttavia delle eccezioni a questa regola).

Il motore elettrico del nostro esempio ha un’efficienza energetica IE1. Al fine di ottemperare le normative vigenti, seleziona IE3 nel nostro negozio online (immagine negozio online).

Selezionare l'efficienza energetica.

Qual è il motore giusto?

Nel nostro negozio online, abbiamo selezionato i seguenti filtri:
• Potenza nominale: 1,5kW
• Montaggio B14 (flangia interna) e B34 (piede + flangia interna)
• Velocità nominale: 2 poli / 3000 giri/min
• Grandezza CEI del telaio: 90
• Efficienza energetica: IE3 = premium

Adesso dovresti aver trovato il motore elettrico che fa al caso tuo! La selezione dei motori mostrati dovrebbe essere conforme alle specifiche del motore elettrico che vuoi sostituire (immagine negozio online).

Quando si confrontano le targhe del vecchio motore e del motore di ricambio, risulta evidente che le specifiche corrispondono.
Si noti che questo particolare motore ha un montaggio di tipo “B34” ma è dotato di piedi rimovibili e flangia interna (opzione offerta da Siemens).

Confronto tra la vecchia e la nuova targa Siemens.

Targa Siemens

L’immagine seguente spiega come si presenta una targa Siemens. Naturalmente questa immagine si riferisce ad un motore Siemens di tipo “standard”. I motori Siemens di tipo non standard o i motori con determinate opzioni extra sono contrassegnati dall’aggiunta di “-Z” alla fine del codice articolo.

Negli esempi citati sopra, il simbolo “-Z” indica l’opzione dei piedi rimovibili su un motore B34.

Spiegazione della targa Siemens.

Speriamo che, seguendo queste 5 semplici mosse, tu sia riuscito a trovare il motore elettrico giusto nel nostro negozio online. Tuttavia, in caso di domande, ti preghiamo di contattare il nostro specialista di motori elettrici che ti fornirà tutte le spiegazioni al riguardo. Siamo qui apposta per voi!

Allo store motori elettrici Invia un'email al nostro specialista per motori elettrici
Sander Braat Product Manager sabr@abf.store +31 (0)165 722 018
  • Condividi questo

More blogs vedi tutto